Eulogie

3 30.12

(Alessandro Pecin)

ritorno dialetto di me stessa

colta dei miei dolori

.

sedotta dai fallimenti

tu contadino non coltivi più

.

io canto nel caldo pomeridiano

un po’ straziata un po’ accasciata

.

nuovi gli occhi vergini

alla purezza il mio domani

(Anna Mosca)

5 pensieri su “Eulogie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...