La memoria

0061

(foto di Sara Belloni)

La luce si basta

.
fuori buio d’inverno
erano le 4.30 mentre il treno partiva
su uno dei muri del tunnel

.
un gioco di luce inattesa,
delle piccole forme
luminosissime

.
quelle che cerco
avrei voluto saltar giù e fermarle, fotografarle

.
le ho impresse nella memoria
è il giorno della memoria

.
penso che un solo gioco di luce,

un raggio,
abbia potuto rallegrare i prigionieri.

(Anna Mosca)

Colori estivi

(Mirela Burcà)

Il nero è la totale assenza
di colori eppure io
nel tuo nero vedo tutto.

Il nostro silenzio
si nutre di sentimento

invisibili a noi stessi
addormentati sopra un’onda.

La memoria accesa
e spenta si spinge
oltre i fondali
àncora i relitti.

                                                        (Anna Mosca)